Laurea Triennale

La laurea triennale in Scienze Religiose fornisce una conoscenza articolata della teologia cattolica. Nel primo anno si studia soprattutto la filosofia e alcune materie introduttive.

Nel secondo e terzo anno si affrontano le materie più specificatamente teologiche: la Bibbia, la dogmatica (Trinità, Cristo, Chiesa, Maria, uomo) e la morale (morale della vita fisica, familiare, sessuale e sociale). Inoltre è previsto lo studio della storia, della liturgia, dei padri della Chiesa e di vari corsi opzionali di carattere sociologico, pedagogico, psicologico e giuridico.

Perché studiare Scienze Religiose?

1. Il percorso di studi aiuta innanzitutto a porsi le grandi questioni della vita dell’uomo: da dove veniamo, qual è il senso della vita, perché il male, cosa ci sarà dopo la morte.
2. Per un credente è fondamentale perché aiuta a capire e ad approfondire la propria fede.
3. È decisivo per capire la nostra cultura segnata profondamente dalla tradizione cattolica: la storia, l’arte, la letteratura, i valori di oggi risentono moltissimo dell’influsso del pensiero cristiano.
4. Davanti ai grandi mutamenti della società e alla frammentazione dei saperi, aiuta a formare persone capaci di pensare e progettare. La sfida è saper creare nuove professionalità che sappiano produrre innovazione.
5. Infine è diventato un percorso necessario per l’insegnamento della Religione cattolica

 
Piano di studi

Visualizza insegnamenti